Come sara’ il domani

Come sara' il domani

Come sara’ il domani… di Marco Ferrara!

Come sara' il domani
Foto di DanaTentis da Pixabay

Come sara’ il domani? Questa mattina, mi sono alzato, come una giornata qualunque e preso il caffè, mi sono diretto fuori, sul mitico balcone, che si affaccia quasi sulla strada, per fumare una mitica sigaretta, per poi correre subito alla toilette… caffè e sigaretta, un connubio eccezionale per sedersi subito sul water, altrimenti… non entriamo nei particolari. Mentre fumavo tranquillamente questa schifosissima sigaretta, ho visto il sole che si levava in cielo ed ho pensato: Ecco, un nuovo giorno sta per iniziare! Come sarà oggi la giornata? Sarà positiva? Sarà negativa? Guardando il bel sole, forte e caldo mi sono venuti tanti pensieri: Tu sei tanto bello, bellissima è la natura, che bistro Signore ci ha fatto trovare su questo mondo e l’uomo che fa, ogni giorno la distrugge sempre di più. Il pensiero poi è andato subito a questo maledetto virus: Perché in questo secolo abbiamo dovuto vivere questa situazione incredibile? Perché, lo stesso uomo, invece di lavorare un’anima, gestisce il problema in modo diverso? Si parla tanto di Europa Unita… ma dove si trova questa unione fra stati, se ognuno si muove in modo diverso nel gestirla questa situazione assurda  senza poi parlare dei vaccini, un altro schifo incredibile? È ancora possibile, che si pensa ancora solo al Dio denaro è poi si lascia indietro tutto il resto? Insomma , ancora i poveracci, saranno a pagare le decisioni malsane di soggetti politici poco affidabili, a cui certamente non interessa di aiutare la popolazione, ma è solo importante mettere mano a quei tanti soldi, che l Europa si appresta a mettere sul conto Italia. Ci saranno gli interessi da pagare? Credo di si e complimenti a tutti loro, lasceranno un ottimo bagaglio finanziario da pagare alle future generazioni. Cari politici, molti di voi, non hanno mai realizzato nulla in 20 anni di presenza politica e personalmente pensare che adesso possiate fare qualcosa…  ma, ho i miei dubbi in proposito. Si pensa alla scuola e posso essere d’accordo, ma se non vi decidete ad abbassare queste benedette tasse per il lavoro, allora ci sarà una vera carneficina di lavoratori e famiglie in mezzo ad una strada. Personalmente, sento tanti dibattiti e stronzate varie, che si dicono in TV, per prenderci per i fondelli, ma il popolo mica è baccalà, fino a questo punto… almeno lo voglio sperare. Caro politico, il sole è sotto e pertanto un nuovo giorno inizia, spero tanto che per voi sarà un giorno diverso e fruttuoso per tutto il popolo, altrimenti credetemi, sarà stato un giorno inutile, non solo per voi ma per noi tutti. 

Come sara' il domani
error: Il contenuto è protetto!!!