Urla della Notte.

La NOTTE URLA e CHIEDE AIUTO

urla della notte

La Notte Urla, è rimasta sola, colpa dell’uomo e delle sue decisioni sbagliate.

Urla della Notte. Un saluto a tutti. Giorni fa, prima di andare a dormire, mi sono diretto sul balcone di casa, per fumarmi una bella sigaretta, come spesso accade. Tanta è la voglia di smettere e visto i tempi che corrono, sarebbe opportuno farlo, intanto ne fumo molto, ma molto di meno, sperando di non fumare proprio più, in tempi rapidi. Mentre fumavo, mi guardavo intorno e pensavo: Che silenzio assordante! Poi, ho avuto la sensazione che qualcosa o qualcuno mi guardasse arrabbiato… era proprio così, la NOTTE, che mi guardava in modo strano, non sapevo cosa avesse in mente, ma una cosa era certa, era abbattuta, aveva gli occhi bassi, tristi… li alzava e li abbassava di nuovo, ed alla fine mi ha chiesto: Perché mi avete abbandonato? Io e Katiuscia, abitiamo vicino il mare e per questo, giorno e notte, si sentono auto che passano, a volte anche ad una certa velocità; si sentono voci di persone che passano, ridono e scherzano fra di loro e poi, coppie, singoli, singole, con la bicicletta, per riattivare un po’ la circolazione alle gambe forse? Chissà!
Adesso, la NOTTE è rimasta sola, frastornata e non può’ può condividere la sua bellezza con nessuno e perché tutto questo? Perché l’uomo continua a sfidare la natura? E’ possibile che non riusciamo a capire, che stiamo entrando in una fase di non ritorno? Credo che lo sappiamo molto bene, non posso pensare il contrario, ma gli interessi economici mondiali, vanno ben altro che salvaguardare la natura, l’essere umano, il pianeta in generale.
Adesso la natura si ribella, e per colpa dell’uomo/animale, abbiamo messo in pericolo l’Eco sistema e tutte le creature viventi che ci vivono e che ci hanno sempre aiutato a farci vivere bene…
Ovviamente adesso, tutti parlano del Dio che non c’è, del Dio che ci ha abbandonato. Personalmente, posso affermare con una certa sicurezza, che l’uomo ha abbandonato Dio e non il contrario. L’uomo, ha differenza degli animali, possiede la ragione (grazie a Dio), ma purtroppo non viene usata nel modo giusto, tutto qua. Tutti coloro che per decenni, non hanno provveduto alla salvaguardia del nostro pianeta, si preparino a portare sulle spalle una gran peso, sperando sulla propria coscienza, che prima o poi busserà.
Ho cercato di spiegare alla NOTTE, cosa è successo… sconsolata, è andata via dicendo:
Spero di rivedere tutti molto presto, perché mi sento molto sola.

Bye

Lascia un commento