Covid 19

UNA BRUTTA BESTIA il COVID 19

La COVID-19 (acronimo dell’inglese COronaVIrus Disease 19), o malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2

Covid 19. …E PIÙ SEMPLICEMENTE MALATTIA DA CORONAVIRUS 2019, È UNA MALATTIA INFETTIVA RESPIRATORIA CAUSATA DAL VIRUS DENOMINATO SARS-COV-2 APPARTENENTE ALLA FAMIGLIA DEI CORONAVIRUS. I primi casi sono stati riscontrati durante la pandemia di COVID-19 del 2019-2020. Una persona infetta può presentare sintomi dopo un periodo di incubazione che può variare tra 2 e 14 giorni circa (raramente ci sono stati casi di 29 giorni), durante i quali può comunque essere contagiosa. Per limitarne la trasmissione devono essere prese precauzioni, come adottare un’accurata igiene personale, lavarsi frequentemente le mani ed indossare mascherine e guanti. Coloro che ritengono di essere infetti devono rimanere in quarantena, indossare una mascherina chirurgica e chiamare immediatamente un medico al fine di ricevere appropriate indicazioni. Il coronavirus colpisce principalmente il tratto respiratorio inferiore e provoca una serie di sintomi descritti come simil-influenzali, tra cui febbre, tosse, respiro corto, dolore ai muscoli, stanchezza e disturbi gastrointestinali quali la diarrea; nei casi più gravi può verificarsi una polmonite, una sindrome da distress respiratorio acuto, sepsi e shock settico, fino ad arrivare al decesso del paziente. Non esiste un vaccino o un trattamento specifico per questa malattia.
Per altre info https://it.wikipedia.org/wiki/COVID-19

covid 19
Foto di Vesna Harni da Pixabay

Lunedì 4 maggio, come già detto dal Presidente del Consiglio Conte, riapriranno alcune attività e aziende. Questo non significa, abbassare la guardia, ma secondo me, aumentarla, senza prendere il tutto alla leggera. Prima di tutto, bisogna portare sempre le mascherine, in qualunque parte noi decidiamo di andare. Attenzione a non assembrarsi molto dentro negozi, farmacia, etc. e per questo tocca a noi cittadini, essere RESPONSABILI ok?

covid 19
Foto di ivabalk da Pixabay

Inoltre, non dimentichiamoci mai di lavare le mani, o in mancanza di acqua e rubinetto è bene passarci fra le mani anche la soluzione Amuchina o qualunque gel in vendita nei vari negozi appropriati o farmacie.

Comportarsi in maniera responsabile, vuol dire volersi bene e voler bene alla stessa comunità. Il Cononavirus, è presente oramai in tutto il mondo, non solo in Italia o in Europa. Da lunedì 4 maggio, sarà molto importante comportarci bene con la testa e non con i piedi, visto quello che è successo domenica 1 maggio sul lungomare di Pescara. Vediamo di volerci tutti bene, se vogliamo un futuro per questo paese, altrimenti poi non lamentiamoci se avverrà di nuovo la chiusura, come ha avvertito il Presidente Conte: Se in qualche zona ci sarà una ricaduta, la stessa subito sarà chiusa.
Uomo avvisato, mezzo salvato.