Vecchie foto di Pescara

Vecchie foto di Pescara… la città che noi amiamo tanto…

Vecchie foto di Pescara

Vecchie foto di Pescara. Un saluto a tutti! Oggi, mentre controllavo alcuni documenti, ho ritrovato queste vecchie cartoline, che avevo messo in un mio vecchio cassetto, situato a casa di mia madre. Certamente, alcune foto rendono bene l’idea di come Pescara era molto bella un tempo, niente a che vedere con la città dei giorni nostri… basta guardarsi intorno, per capire che fine hanno fatto fare alla nostra bella città… e mi fermo qui che è meglio.

Vecchie foto di Pescara

Ricordo molto bene, quando presi la patente nel lontano 1989. Ricordo benissimo, che ogni volta che prendevo l’auto per recarmi in centro… chi è che non ricorda la sala giochi Pacmania o Play Club e poi ricordate la pizzeria il Pasticcio, il calzone con le patatine fritte all’interno? Chi è della mia età sa certamente di cosa parlo e quello che volevo dire, che in quei tempi si parcheggiava benissimo sul lungomare, per anni ho parcheggiato vicino piazza Salotto… che tempi spettacolari… niente a che vedere con questi pessimi tempi su tutti i fronti… e mi fermo quì, che è meglio.

Vecchie foto di Pescara

Vi ricordate le camminate per Corso Vittorio Emanuele e tra un passo e l’altro, si arrivava al solito giro: Standa, Upim, Oviesse e Ferri, per cercare il nostro LP musicale preferito… ma quanti ragazzi erano presenti in questi negozi, senza nessun giro di testa? Tanti sono i ricordi che mi vengono in mente e per questo dicono, che in tutti questi anni, la bella città di Pescara è stata rovinata, amministrazione dopo amministrazione… questo è un mio giudizio personale ovviamente.

La città di Pescara, con un lungomare strepitoso, che purtroppo in tutti questi anni, non siamo stati capaci di sfruttare al meglio e non capisco il motivo di tutto ciò e grazie al Ponte del Mare, anni fa si rivalutò anche la zona della Madonnina e ricordo che molti non erano d’accordo di quel ponte che si stava a costruire, molti dicevano: Soldi buttati, non servirà a nulla e invece, grazia a quel ponte, che oggi è questione di pochi minuti, per arrivare al porto turistico, insomma, quella fu un opera importante per la città… ma per altre cose, lasciamo stare…

error: Il contenuto è protetto!!!