Non perdete tempo

Non perdete altro tempo, il tempo è prezioso… non sciupatelo, con i soliti lamenti inutili!

Foto di Free-Photos da Pixabay

Non perdete tempo. Un saluto a tutti! Questa mattina, mi sono alzato di nuovo presto, ma con il pensiero di scrivere questo articolo, sperando di fare cosa gradita a tutti. In questi giorni, mi capita spesso di leggere sui vari Social, il lamento di tantissime persone e non solo di ragazzi, ma anche di persone adulte. Francamente posso capire il disagio sociale, che stimo vivendo di nuovo tutti, cercando di rimanere a casa il più possibile, per colpa di questo maledetto virus. Posso capire il disagio per i bambini e genitori… come far capire loro il problema che ci ha attanagliato in questi mesi e che continua ancora a darci dei seri problemi? Ammettiamo pure che non è facile, ma un genitore dovrebbe sapere come fare, se conosce il proprio figlio, non è vero? Certamente ci vuole tanta pazienza e diciamo pure un discorso da prendere con le molle e comunque la mia riflessione voleva essere anche un’altra.
Il Governo stesso, sia quello principale o regionale, chiede a tutta la popolazione di rimanere a casa, non mi sembra così allucinante, visto che non chiedono di andare a combattere in guerra… non capisco cosa ci sia di così complicato. Francamente, non posso pensare, che nell’anno 2020, se si rimane a casa non si ha nulla da fare, in quanto con il telefonino, abbiamo combattuto la noia, di stare alla fermata dell’autobus senza fare nulla. Spesso sento questa frase: Stare a casa tutto il giorno, che p…e! Come è possibile sentire ancora questa frase? Ci rendiamo conto, che siamo ridicoli? Ci rendiamo conto, che la popolazione si sta ammalando per questo e non perché siamo rimasti senza euro in tasca e l’economia si trova in una situazione disastrosa? Io penso che se ci dobbiamo far male con i pensieri negativi, almeno che siano quelli giusti come potrebbe essere: Perdita del lavoro, bollette non pagate, spesa quasi quasi non fatta… insomma ne potrei elencare altri di problemi, ma non: Cosa faccio a casa? Cosa fai a casa, non sarebbe difficile…

scrivere un bel romanzo, un bel racconto poliziesco, giallo, avventuroso o per bambini; la propria vita in una bella autobiografia, sarebbe bello conoscere le esperienze di altri e farne tesoro; il proprio diario personale, tutti potrebbero scriverlo, grandi e piccini o devo pensare che non abbiamo voglia di fare tutto questo? Troppo complicato? Troppo difficile? Mah… non perdete tempo…

Possiamo vedere un bel film interessante in televisione, o ancora meglio, se avete Sky o altre diavolerie del genere, ci sono bellissimi programmi di avventura, o programmi di interesse sui motori, moto e sport in generale, cucina, come arredare la propria casa… e tanti altri canali interessanti, se vogliamo, si trovano anche senza diavolerie del genere, come il canale Focus per esempio… o se avete acquistato l’apparecchio da inserire dietro il proprio televisore per collegare internet ad esso, via wifi… ma quanto potremmo imparare in questi giorni stando a casa?

Ancora, pensiamo ad un buon piatto sfizioso da preparare in coppia o con i propri figli, come la pasta fatta in casa, non è vero? Un dolce particolare, facendo impiastricciare le mani, sia a noi ed ai propri figli… tutti sporchi di farina? Chi se ne frega, tutto in lavatrice e passa la paura. Insomma, in cucina basta un po’ di fantasia per divertirsi tutti insieme e sarebbe bello realizzare o fare qualcosa di gustoso per tutti, che in tempi normali non sarebbe stato possibile fare… avanti così, prendete l’idea culinaria per le corna…

Ancora, parliamo di internet. Penso che al giorno d’oggi, è difficile trovare una famiglia senza un collegamento internet a casa e per questo, cosa ci sarebbe di più facile, imparare ad usare software interessanti, che ci potranno aiutare anche per il nostro lavoro? In rete non è difficile trovare corsi gratuiti o comunque su YouTube, potete trovare tutto quello che può interessarci a costo 0, senza cacciare nulla dalla propria tasca. Mi sbaglio? Non credo proprio! Usiamo la rete per cose utili e non solo per cose futili… non perdete tempo… consiglio gratuito.

Il mio pensiero, certamente è quello di non perdere tempo e di vivere la vita nel modo migliore, per noi e per i propri figli. Sono consapevole che il mondo è in mano a ricconi senza scrupoli e per questo, cerchiamo di vincere al meglio questa partita, senza farci prendere dallo sconforto, che in queste occasioni ci assale… siamo uomini non macchine pensanti. Una volta, i miei nonni, che avevano una bottega di sartoria a Lanciano, mi hanno raccontato, che in guerra, passarono i tedeschi a bussare alle porte, per prendere più italiani possibili e loro si salvarono, perché rimasero chiusi in questa bottega, senza fare rumore e con una bambina piccola in braccio (mia madre) e grazie al cielo non sono riusciti ad entrare. Cosa voglio dire con questo? Ringraziamo il cielo di essere ancora vivi e non buttiamo via, la possibilità di vivere al meglio la nostra vita, presente e futura. Il mio Assistente Spirituale, mi diceva sempre, che in ogni storia negativa, ci sarà sempre un lato positivo e per questo cerchiamolo, anche in questi momenti bui, rispettando tutti i morti che ci sono stati e che ci saranno ancora purtroppo, senza dimenticare le loro famiglie, che non hanno potuto neanche piangerli, davanti una loro bara.
Non voglio fare il saputone di turno e non è mia intenzione di giudicare nessuno, ci mancherebbe, ma volevo solo dare dei consigli a tutti coloro che si sentono affranti in questo periodo… dimenticavo di dirvi: Fate una preghiera al cielo, certamente non guasterebbe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!!!