Ravioli a pranzo

I ravioli vengono preparati con vari ripieni e condimenti… Ravioli a pranzo

Ravioli a pranzo

Ravioli a pranzo. I ravioli sono un prodotto tipico della cucina italiana. Si possono descrivere come dei quadrati o tondi di pasta all’uovo ripiegati a contenere ripieno a base di carne, pesce, verdure o formaggio, a seconda delle varie ricette locali. Il raviolo può essere servito in brodo o asciutto accompagnato da sughi o salse. La scelta dipende anche dal tipo di ripieno.

Difficile è, anche occupandosi solo della storia del raviolo occidentale, stabilire una data precisa della sua comparsa nel Nord Italia, sebbene sia sicuro che emergano tracce in materia già in Giovanni Boccaccio nel Decameron (“…niuna altra cosa facevano che far maccheroni e raviuoli e cuocergli…“), quando era già ben impiantato nella società medievale del tempo. Possiamo ipotizzare la sua apparizione intorno al 1100.

CENNI STORICI. Il raviolo è, poi, mutevole anche nel nome, cambiando in agnolotto o agnellotto (di forma piccola) in Piemonte e nel Pavese, anolino nel Piacentino e nel Parmense, marubino nel Cremonese e nella Bassa piacentina, tortello in Emilia e Lombardia, pansoti o pansotti in Liguria, tordello o turdelo nella Toscana nord occidentale e nell’estremo Levante ligure, tortello in quasi tutta la Toscana, dal Pistoiese all’Aretino, dal Pisano alla Maremma, cappellaccio nel Ferrarese, ravaiolo o agnolotto nelle Marche, mentre in Irpinia viene chiamato ravaiuolo ed è di pasta bianca. In alcune aree del meridione i ravioli vengono chiamati “maccaruni chini”. Nel basso Cilento prendono il nome di “cauzuni” ed assumono la grandezza di una mano. Sono di pasta bianca (senza uovo) con ripieno di ricotta e prezzemolo. Il raviolo è da sempre anche un piatto tipico del ragusano, in Sicilia, di grandi dimensioni, riempito di ricotta e condito quasi sempre con sugo di maiale (talvolta anche con olio e caciocavallo). Per altre info clicca qui.

Ravioli a pranzo

Un saluto a tutti! Questo articolo credo che sia stato molto stuzzicante vero? Francamente, i ravioli fatti in casa, sono sempre una specialità che si dovrebbe fare spesso, se si vuol mangiare bene e giusto, sotto ogni punto di vista. Questi ravioli, sono stati impastati, con la farina di semola, la farina migliore per la pasta, in quanto si evita anche che il prodotto finito non si attacchi quando si cuoce. Il ripieno con ricotta e qualche uovo, così da far meglio amalgamare questo ripieno buonissimo. Che dirvi ancora, non dimenticatevi di impastare spesso, così da mangiare sano e con pochi € ok? Adesso vi saluto, augurandovi un buon appetito sincero a tutti.

Ravioli a pranzo
… non dimenticate, sempre con un buon bicchiere di vino rosso!!!

error: Il contenuto è protetto!!!