Oboe da Caccia

L’ oboe da c. è uno strumento a fiato ad ancia doppia della famiglia degli oboi. È stato utilizzato principalmente nel periodo barocco, cadendo successivamente in disuso; fu poi sostituito dal corno inglese, simile per suono e tonalità. 

oboe da caccia

A differenza dell’ oboe classico è accordato una quinta più basso.

Invenzione. L’ oboe da caccia fu probabilmente inventato da J. H. Eichentopf agli inizi del Settecento. La prima testimonianza dell’uso dell’oboe da caccia in un’orchestra è il giugno 1723 quando fu suonata l’aria BWV 167/3 di Bach. Benché Bach non sia stato il creatore di questo strumento ne ha fatto largo uso nelle sue composizioni; solo nel 1723 ne ha realizzate cinque (BWV 1, BWV 46, BWV 48, BWV 179, oltre alla già citata BWV 167). Altri compositori che hanno scritto parti per oboe da caccia sono stati Johann Friedrich Fasch, Johann Christoph Graupner e Giovanni Battista Ferrandini. (Per altre info interessanti (http://it.wikipedia.org/wiki/Oboe_da_caccia).

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!!!