Lago di Bomba

Lago di Bomba… un vero strazio, per la nostra bellissima Regione “VERDE DEI PARCHI”

Lago di Bomba
Lago di Bomba

Lago di Bomba. Un saluto a tutti! Ieri, ci siamo alzati molto presto e approfittando del bel tempo e del tanto caldo… sicuramente troppo, ci siamo voluti fare un giro per qualche località abruzzese e per questo avevamo scelto la zona del Sangro, che ricordavamo, molto bella da visitare, visto che avevamo già visitato, altre zone limitrofe. Diciamo subito che ci siamo diretti verso il Lago di Bomba e prima di arrivarci, come in foto, ci siamo fermati a pranzare sotto alberi con delle panchine… diciamo pure zona pic nic… come si faceva un tempo, con tutta la famiglia. Ovviamente si stava abbastanza bene, visto che era ombrato e questo è stato ovviamente interessante, con il sole che ardeva, certamente una zona d’ombra è stato molto importante trovarla. Abbiamo pranzato, ci siamo fatti una fotografia e prima di ripartire abbiamo visitate questa piccola zona…

Lago di Bomba
Lago di Bomba

… e come si può notare dalle foto sopra inserite, gli imbecilli non sono mancati, anche in questo luogo, visto che qualcuno aveva acceso un fuoco e qualcun altro aveva buttato guanti a terra… e non solo… purtroppo persone che non amano la natura o maleducate, sotto ogni punto di vista, non mancano mai.

Lago di Bomba
Lago di Bomba

Al termine di tutto, abbiamo deciso di ripartire per la prossima località, appunto “Il Lago di Bomba”, in quanto ho sempre sentito da altre persone, che era un bel luogo da visitare e per questo ci siamo detti: Bene, siamo quì, andiamo e vediamo. Quello che abbiamo trovato, non è stato quello che speravamo di trovare, in quanto arrivati, subito abbiamo capito che era un luogo abbandonato, con strade dissestate ed erbaccia alta da tutte le parti. Francamente ci siamo molto dispiaciuti, visto che il Governo regionale, puntava al rilancio della nostra bella Regione Abruzzo e per questo ci chiediamo: Alla faccia del rilancio dei luoghi abruzzesi, se è fatto in questo modo… mah… con tanto rammarico, non abbiamo fatto altro che andare subito via, perchè vedere un luogo in queste condizioni, ti fa solo piangere il cuore.
Ovviamente, andiamo via e ci dirigiamo verso il paese di Bomba e non potete capire cosa abbiamo dovuto fare per non far distruggere l’auto… procedere piano piano a zig zag, per la strada in pessime condizioni… siamo rimasti senza parole e comunque siamo riusciti a salire su al paese… un bel paese, nulla da dire, ma come pretendere il rilancio delle nostre zone abruzzesi, se si continua a non fare manutenzioni alle strade e non vado oltre?
Sotto ci sono alcune foto scattate ed un video “muto”, senza una parola, ognuno tragga le sue conclusioni… peccato per questo luogo, che certamente un tempo sarà stato anche bellissimo, non lo metto in dubbio, ma adesso purtroppo non è più così e spero che qualche governante abruzzese, si faccia carico di questo scempio e di far tornare tutto come era un tempo, altrimenti, cercate di non prenderci per i fondelli, quando qualche politico dice: l’Abruzzo deve puntare su turismo!
CHE TRISTEZZA!!!

Se qualcuno vuole aggiungere qualcosa lo scriva, senza nessuna paura… se vogliamo provare a cambiare le cose… altrimenti non lamentatevi di tutta questa bruttissima situazione!!!

Precedente I miti dello sport Successivo Abitati dall'ipocrisia

Lascia un commento