La bellissima Celano

Celano è un comune italiano di 10.764 abitanti della provincia dell’Aquila, in Abruzzo. È insignito del titolo di città con decreto del presidente della Repubblica.

La bellissima Celano
La bellissima Celano

Territorio.
La bellissima Celano, è il secondo comune della Marsica per numero di abitanti, è situato in posizione dominante sulla piana del Fucino. La città è adagiata alle pendici del monte Tino, detto anche Serra di Celano, a quota 860 m s.l.m. Parte del suo territorio è inclusa nel parco naturale regionale Sirente-Velino. La montagna, che sovrasta la cittadina con i suoi 1923 m s.l.m., è compresa nel gruppo montuoso del Sirente-Velino. Nel territorio comunale si trovano le gole di Celano, forra che conduce alla val d’Arano. La strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino collega la città con Ovindoli e l’altopiano delle Rocche.
Celano confina con i comuni di Aielli, Avezzano, Castelvecchio Subequo, Cerchio, Collarmele, Gagliano Aterno, Luco dei Marsi, Ovindoli, Pescina, San Benedetto dei Marsi, Secinaro e Trasacco.
Dista circa 115 chilometri da Roma, 100 da Pescara, 67 dall’Aquila e 13 da Avezzano.
Celano è caratterizzata da un clima montano mediterraneo. Di seguito sono riportati i dati dell’ARSSA (Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo), registrati nel periodo 1951-2000, relativi alla stazione meteorologica situata nella frazione celanese di Borgo Ottomila.

La bellissima Celano
Il sole cocente agli occhi… aiutooooooooooooo!!!
La bellissima Celano
Chiesa Madonna del Carmine

Dopo aver visitato Ovindoli, siamo andati a visitare la bellissima Celano, dove abbiamo trovato anche il mercatino della domenica o quello che era insomma. Anche questo paese, ci è piaciuto parecchio e devo dire che il Castello era molto bello e peccato non averlo visitato internamente. Purtroppo faceva troppo caldo e non sapevamo se facevamo bene ad entrarvi oppure rimandare la visita… abbiamo scelto la seconda opzione… sarà per la prossima volta. Una giornata infernale, per quanto riguardava stare al sole… troppo, troppo caldo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!!!