Fiera internazionale

Fiera internazionale degli animali esotici!

Fiera internazionale

FIERA INTERNAZIONALE. Sabato 4 maggio 2024, ci siamo recati a Chieti Scalo, per osservare da vicino un certo tipo di animali. Infatti, c’è stata la Fiera internazionale degli animali esotici. Con certezza vi posso dire, che per noi è stata una grandissima novità, visto quello che abbiamo veduto con i nostri umili occhi. Serpenti di ogni genere, rettili allucinanti, ragni, vederli dal vivo, a noi ha colpito molto. Poi erano presenti bellissimi uccelli e uccellini di ogni tipo, pappagalli bellissimi, coniglietti e tartarughe di terra di diverse grandezze. Io ho cercato di fotografare al meglio le varie specie, ma non è stato facile, visto che tante specie erano in gabbia, senza parlare delle tante persone presenti, che ovviamente si mettevano davanti, senza nessun tipo di problema. Purtroppo, ci sono state tanti particolari sgradevoli, come pagare il biglietto 10 euro. Secondo noi abbastanza vergognoso, visto che la fiera non era molto grande. Poi le gabbie erano molto sporche, come l’acqua da bere per i tanti uccelli e uccellini, era giallastra con alcuni pezzetti di cibo all’ interno. Andando avanti, dentro una scatola o quello che era, abbiamo notato due coniglietti, uno bellissimo, molto vispo, l’ altro invece, molto malandato, si vedeva che soffriva molto. Francamente, per noi è stato un colpo al cuore, dopo aver visto quel bellissimo coniglietto soffrire così tanto. Certamente aveva paura, ma dopo la nostra purtroppo negativa esperienze con Rocco, che ci ha lasciato per un brutto tumore, possiamo affermare, che quel coniglietto stava veramente male. Ovviamente, in quelle condizioni igieniche, poteva benissimo accadere. Come sempre in Italia si fanno solo chiacchiere. Ci chiedevano, ma nessuno si degna di controllare il comportamento di questi venditori verso questi poveri animali? Adesso che ricordo bene, abbiamo visto proprio una cosa orribile, verso altri piccoli coniglietti. Un venditore, aveva messo tantissimi coniglietti,  dentro una grande scatola o quello che era insomma, con i beverino ad altezza assurda, pochi centimetri da terra. Ci chiedevamo: ma ti sei reso conto, che questi piccoli coniglietti, riuscivano a bere a stento, in quanto dovevano girare la loro piccola testolina in un certo modo? Ma ci rendiamo conto quanto egoismo, verso questi poveri animali e uccellini? Noi siamo rimasti senza parole e per la troppa rabbia, siamo andati via. Spero che qualcuno si degni ad andare a controllare, chissà, forse riusciranno a salvare anche quel povero coniglietto, da una brutta sorte. 

Fiera internazionale

Clicca qui per vedere la raccolta fotografica della fiera. Ricordo che esiste il copyright…

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!!!